Navigazione – Mappa del sito

Presentazione

La “Rivista di estetica” intende costruire un ponte tra l’estetica e l’ontologia, ridiscutendo temi fondamentali dell'estetica della ontologia e della filosofia dell'arte contemporanea. È rivolta ad intellettuali di formazione e culture diverse e i temi di cui si occupa sono l’estetica, l’ontologia e la filosofia analitica.

Fondata da Luigi Pareyson nel 1960, è attualmente diretta da Maurizio Ferraris, docente di Filosofia presso l'Università di Torino.

Ultimo numero online
61 | 2016
contemporaneo

a cura di Giuseppe Di Giacomo e Luca Marchetti

A partire dagli anni Ottanta del secolo scorso assistiamo a una radicale trasformazione della produzione artistica e della riflessione teorica. Le arti, la critica, l’estetica, così come i diversi ambiti di ricerca, non possono non registrare i mutamenti politici, economici e sociali che hanno segnato la cultura occidentale. L’esito di questa trasformazione, tuttora in corso, è un’eterogeneità che fatica a trovare un nuovo quadro di riferimento e che richiede la messa a punto di strumenti di indagine adeguati alle sfide della contemporaneità. I saggi raccolti in questo volume provano a ripensare l’orizzonte teorico e artistico degli ultimi trent’anni, rivolgendo una particolare attenzione ad alcuni momenti dell’arte, dell’architettura e della musica.

  • Logo Rosenberg & Sellier
  • Revues.org